Ritirato sciroppo per la tosse in tutta Italia: il lotto incriminato

Ritirato sciroppo per la tosse in tutta Italia: il lotto incriminato

Ritiro sul mercato, in tutto il territorio nazionale, un ulteriore lotto dello sciroppo mucolitico ‘Mucoaricodil’, prodotto da Menarini. Lo ha deciso la stessa azienda farmaceutica, che ha dettagliato in una nota diffusa da Codifi (Consorzio Stabile per la Distribuzione) – riporta ‘Lo sportello dei diritti’ – tutte le informazioni relative al richiamo.

Ritirato sciroppo per la tosse in tutta Italia: il lotto incriminato

Si tratta delle confezioni del lotto n. 81001 con scadenza 2-2021 da 200 ml di ‘Mucoaricodil’ con autorizzazione Aic 033561046. È a base del principio attivo Ambroxolo cloridrato, appartenente alla categoria mucolitici ed è appunto commercializzato in Italia da Menarini Industrie farmaceutiche riunite Srl.

Viene in genere consumato in caso di bronchiectasie, broncopneumopatia cronica ostruttiva, faringite acuta, influenza, laringite acuta, laringite cronica, polmonite, raffreddore, rinite allergica e tosse. E rientra nella categoria di medicinali non soggetti a prescrizione medica da banco.

Altri farmaci ritirati

Non è la prima volta che si verifica un caso del genere. Altri farmaci sono stati richiamati dal mercato negli ultimi mesi. Si ricordi in particolare quelli contenenti ranitidina e oltre 700 lotti di medicinali contenenti Valsartan, dopo che è stata trovata all’interno una sostanza classificata come cancerogena.

 

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.