Ottaviano piange Michele, il giovane stroncato da un infarto improvviso: era il cugino del sindaco

Ottaviano piange Michele, il giovane stroncato da un infarto improvviso: era il cugino del sindaco

Ottaviano piange Michele Capasso, il 37enne stroncato da un infarto improvviso. Il giovane ha accusato un malore mentre stava raggiungendo casa della fidanzata. Come riporta il quotidiano IL FATTO VESUVIANO, Michele lavorava e viveva a Milano. Il giovane, manager in un’azienda del capoluogo lombardo, era il cugino del sindaco Luca Capasso, figlio dello zio Gino. Il decesso è avvenuto ieri sera: Michele aveva appena parcheggiato l’automobile e si stava recando dalla fidanzata, quando è caduto. Nonostante i tentativi di soccorso non si è più ripreso.

 

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO 

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.