Termovalorizzatore chiuso ad Acerra, la replica dei consiglieri metropolitani: “No sito di stoccaggio a Giugliano”

Termovalorizzatore chiuso ad Acerra, la replica dei consiglieri metropolitani: “No sito di stoccaggio a Giugliano”

Napoli. L’imminente emergenza rifiuti dovuta alla chiusura del Termovalorizzatore di Acerra sta creando preoccupazione e forte allarme nell’Area Nord. Dopo le dichiarazioni a mezzo stampa del direttore generale di Città Metropolitana, Giuseppe Cozzolino, arriva immediata la replica dei consiglieri dell’ex Provincia eletti nei territori che potrebbero essere interessati da un nuovo sito di stoccaggio provvisorio.

I consiglieri Raffaele Cacciapuoti, Diego D’Alterio, Nicola Pirozzi e Rosario Ragosta hanno immediatamente protocollato una nota contenente la richiesta di convocazione di un incontro “ad horas” al sindaco metropolitano Luigi de Magistris, al delegato all’Ambiente, al direttore generale e all’amministratore della Sapna. Nella missiva i 4 consiglieri metropolitani manifestano “la netta contrarietà all’individuazione di Giugliano quale sito provvisorio di stoccaggio”.

(comunicato stampa)

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.