Napoli, l’infarto di Ciro Ricci. Le prime parole del cantante dopo aver scampato la morte

Napoli, l’infarto di Ciro Ricci. Le prime parole del cantante dopo aver scampato la morte

“Una botta tremenda”, così commenta Ciro Ricci l’infarto che l’ha costretto a un intervento d’urgenza al cuore sabato sera, mentre stava guardando la partita Fiorentina-Napoli. L’artista neo melodico ha subito capito che qualcosa non stesse andando, così ha chiesto alla moglie di essere accompagnato all’ospedale.

Dolori al petto e allo stomaco. I sintomi erano chiari: era in corso un infarto. Trasportato d’urgenza in ospedale, è stato operato per rimuovere un trombo di 4 cm ed un’arteria coronaria. Dopo aver scampato il pericolo, Rigione ha rilasciato la sua prima dichiarazione a tutti i fan che sono stati in apprensione per le sue condizioni di salute: «I medici mi hanno detto che posso riprendere la mia attività, devo solo condurre una vita più tranquilla e stare attento all’alimentazione», ha dichiarato.

Infine promette al suo pubblico: «Voglio realizzare una campagna informativa per sensibilizzare le persone verso la prevenzione. Quando sentiamo dei dolori al petto, siamo portati a pensare che siano semplici dolori intercostali, ma sbagliamo. Bisogna sempre farsi controllare per evitare il peggio».

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.