Mugnano, raid al cantiere nettezza urbana. La ditta: “Nessuna richiesta estorsiva”

Mugnano, raid al cantiere nettezza urbana. La ditta: “Nessuna richiesta estorsiva”

MUGNANO. Non riescono a darsi una spiegazione di quanto accaduto. I vertici della Teknoservice, ascoltati dai carabinieri che indagano sul raid dello scorso sabato, chiariscono di non aver ricevuto richieste estorsive. Quella dell’intimidazione da racket è una delle ipotesi seguite dagli investigatori, ma il direttore Campania della ditta Giuseppe Spacone chiarisce che episodi equivoci si sono già verificati qualche mese fa.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.