Mugnano, raid al cantiere nettezza urbana. La ditta: “Nessuna richiesta estorsiva”

Mugnano, raid al cantiere nettezza urbana. La ditta: “Nessuna richiesta estorsiva”

MUGNANO. Non riescono a darsi una spiegazione di quanto accaduto. I vertici della Teknoservice, ascoltati dai carabinieri che indagano sul raid dello scorso sabato, chiariscono di non aver ricevuto richieste estorsive. Quella dell’intimidazione da racket è una delle ipotesi seguite dagli investigatori, ma il direttore Campania della ditta Giuseppe Spacone chiarisce che episodi equivoci si sono già verificati qualche mese fa.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.