Sicilia, perde controllo dell’auto e finisce contro muro: Greta muore a soli 23 anni

Sicilia, perde controllo dell’auto e finisce contro muro: Greta muore a soli 23 anni

Terribile incidente sulla strada provinciale nel Ragusano, la Acate-Mocconi. Una giovane, Greta Celeste, 23 anni, di Acate, è morta dopo aver perso il controllo della sua auto, una Fiat punto.

Il sinistro è avvenuto alle 19. La 23enne dapprima ha sbandato contro un guardrail e poi è rovinata contro una parete, ribaltandosi più volte. Ma per Greta, purtroppo, non c’è stato niente da fare. A nulla sono serviti i tentativi di rianimazione.

Il suo corpo, al momento, si trova all’obitorio all’ospedale Guzzardi di Vittoria, a disposizione del magistrato di turno. Sotto choc la comunità di Acate: Greta era ben voluta in città. C’è chi la ricorda come una giovane solare e sempre disponibile con il prossimo. Nei prossimi giorni verrà resa nota la data dei funerali.

Su Facebook, in tanti hanno voluto dedicarle un messaggio. Ciao cuginetta, anche ieri la strada maledetta si è presa un’altra vita, dei sogni da realizzare, un futuro da vivere; ed il cielo ha un angelo in più, come quei cherubini che studiavi ed amavi tanto, dipinti nei migliori affreschi dei più bravi artisti. Dio ha un gioiello in più con se, il Grande Architetto una stella in più che splende nella volta celeste delle costellazioni”, ha scritto il cugino Andrea sulla bacheca della giovane.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.