La Versilia in lutto: Edoardo non ce l’ha fatta. Muore a 22 anni

La Versilia in lutto: Edoardo non ce l’ha fatta. Muore a 22 anni

Non ce l’ha fatta Edoardo Pistoresi. Il ragazzo di Viareggio, studente di legge all’Università di Pisa e scout, ha lottato fino alla fine ma il cancro l’ha stroncato prima che potesse festeggiare i sue ventidue anni. Le sue condizioni di salute si erano pesantemente aggravate.

Lo scorso anno gli è stato diagnosticato il tumore. Nonostante la malattia, però, aveva continuato a dare esami alla Facoltà di Giurisprudenza e a suonare la chitarra con gli amici, ad uscire con la fidanzata.   La situazione, fra alti e bassi, è peggiorata qualche mese fa. E precipitata nelle ultime settimane. Costringendolo ad una vita sempre più complessa. Tanto che negli ultimissimi giorni – con l’avallo dei genitori: il padre Giuseppe Pistoresi, conosciutissimo avvocato viareggino, e la madre Barbara Boattini – ha deciso di sottoporsi ad un intervento all’ospedale Cisanello di Pisa. Ma qui lo ha colto una crisi respiratoria che si è rivelata fatale.

A darne notizia su Facebook lo zio, con un toccante messaggio pubblicato due giorni fa: “A mio nipote Edoardo Pistoresi che oggi ci ha lasciato….e ai suoi genitori Giuseppe e Barbara… Le cose intorno a noi sono particelle delle persone care che non sono più con noi. Noi che abbiamo gli occhi pieni di lacrime, che lo amarono e lo ricordano, bisogna essere consapevoli che le persone care che ci lasciano, ora non sono più dov’erano, ma sono sempre e dovunque con noi.”

La notizia della sua morte si è diffusa in un battibaleno fra gli amici più cari. Che ora si apprestano a preparare per lui l’ultimo saluto. Lui stesso, consapevole del destino a cui stava andando incontro, ha chiesto che ai funerali che si celebreranno venerdì 27 luglio alle 9,30 nella chiesa di don Bosco al Marco Polo.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.