Sant’Antimo, armi e droga in casa: arrestato insospettabile commerciante. Il nome

Sant’Antimo, armi e droga in casa: arrestato insospettabile commerciante. Il nome

un commerciante incensurato di sant’antimo, Domenico Scarano, 43enne, è stato arrestato dai carabinieri della locale tenenza per detenzione di stupefacente a fini di spaccio. L’uomo è stato sorpreso, durante perquisizione domiciliare, a detenere in mansarda 12 barattoli di vetro contenenti marijuana per un peso complessivo di  900 grammi.

Nel corso dell’operazione, sono state sequestrate anche lampade alogene, ventole, termostati, fertilizzanti, bilancini, bustine e un vademecum per la coltivazione della cannabis; nel terreno sul retro dell’abitazione, invece, stavano crescendo 6 piante di cannabis alte circa 2 metri. I militari hanno inoltre ritirato al 43enne, in via cautelare, 4 fucili che deteneva regolarmente per uso sportivo ma con porto d’arma scaduto. L’arrestato è stato condotto in carcere.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.