Choc a Napoli, pugni e coltelli contro gli ausiliari del traffico:”Non multarmi sennò ti faccio male”

Choc a Napoli, pugni e coltelli contro gli ausiliari del traffico:”Non multarmi sennò ti faccio male”

Due operatori Napolipark stavano attuando con gli agenti della municipale un servizio di controllo su alcuni autoveicoli in sosta che esponevano contrassegni per disabili contraffatti. Durante l’operazione, mentre stavano per sanzionare una monovolume, sono stati avvicinati da un uomo che dopo averli minacciati ha improvvisamente sferrato un pugno a uno dei due operatori, facendogli cadere lo smartphone.

Nel corso della colluttazione, l’uomo è stato raggiunto ed affiancato da un altra persona, la quale  ha improvvisamente estratto un coltello a serramanico e si è avventato contro i due dipendenti della Napolipark, riusciti fortunatamente a scampare ai colpi.

Immediatamente c’è stato l’intervento della polizia municipale di Napoli che ha sventato l’aggressione. Gli agenti sono accorsi intimando all’aggressore di gettare l’arma. Intimoriti dall’arrivo degli agenti, i due si sono dileguati  facendo perdere le proprie tracce.

I due dipendenti sono stati condotti presso l’ospedale Loreto Mare dove hanno ricevuto 3 giorni di prognosi. L’autoveicolo, oggetto del contendere nonché privo di assicurazione obbligatoria, è stato messo sotto sequestro per provvedere al rintraccio del legittimo proprietario. La polizia ha redatto l’identikit dei due aggressori ed è nel frattempo attualmente impegnata nelle loro ricerche.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.