Incidente sull’A4, morta la donna travolta dal noto attore

Incidente sull’A4, morta la donna travolta dal noto attore

Non ce l’ha fatta Alessandra Lighezzolo, la donna vicentina di 53 anni, rimasta gravemente ferita nel tamponamento dell’auto, dove viaggiava con un’amica, causato dall’attore Marco Paolini, noto al grande pubblico soprattutto per la sua pièce teatrale sul Vajont. La donna è morta all’ospedale di Verona, dove era giunta in condizioni disperate.

Alessandra era originaria di Montecchio Maggiore, in provincia di Vicenza. L’attore Marco Paolini ha ammesso le sue responsabilità subito dopo il tamponamento, avvenuto martedì pomeriggio, davanti alla Polizia Stradale di Verona Sud, sostenendo di essersi distratto per un colpo di tosse. Per questo motivo ha perso il controllo della sua Volvo ed ha sbandato verso destra, invadendo la corsia dove viaggiava Alessandra con la sua amica Anna Trovo, anche lei 53enne, a bordo di una Fiat 500.

Dopo l’impatto l’auto delle due donne era finita sulla tangenziale che costeggia lateralmente il tratto autostradale. Le condizioni di Alessandra erano parse disperate subito all’arrivo dei sanitari del 118. Oggi è purtroppo arrivato il tragico verdetto.

 

 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.