Rapina choc nel casertano: pistola al volto di un imprenditore

Rapina choc nel casertano: pistola al volto di un imprenditore

Rapina choc questa mattina a Santa Maria Capua Vetere, all’incrocio tra via Albana e via Latina. Stando ad una prima ricostruzione dei Carabinieri della locale compagnia, che indagano appunto sull’accaduto, la vittima sarebbe un noto imprenditore sammaritano, titolare di un supermercato della zona.

L’uomo si trovava al volante di un’auto in compagnia di una donna, quando è stato affiancato dai malviventi, all’imbocco di una stradina. Intuendo il pericolo, la vittima non si è fermata, ma i due ladri hanno rotto il vetro del lato conducente con il calcio della pistola. A quel punto l’uomo è stato costretto a fermarsi.

I malviventi hanno puntato la pistola al volto dell’imprenditore e portato via il denaro che aveva con sé. Il bottino ammonta a circa 150 mila euro. Con ogni probabilità i ladri conoscevano i movimenti dell’uomo e sapevano che si sarebbe recato in banca questa mattina a versare il denaro. Sul posto sono giunti immediatamente i Carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere e la Polizia Municipale. A dare l’allarme, nonostante lo choc, è stato proprio l’imprenditore.

 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.