Napoli, colpo alla droga del clan Rinaldi: sequestro del valore di 30.000 euro

Napoli, colpo alla droga del clan Rinaldi: sequestro del valore di 30.000 euro

Napoli. Stamane i poliziotti del commissariato San Giovanni Barra aiutati dal personale della Squadra Mobile,  Equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania e Unità Cinofile hanno fatto controlli specifici  nella zona del Rione Villa, territorio ritenuto sotto il controllo del boss Ciro Rinaldi detto my way che da tempo sarebbe in conflitto con il clan Mazzarella.

Nel corso delle indagini, sul pianerottolo del lastrico solaio, sito all’ultimo piano di una abitazione in via Ravello, è stato trovato un vaso con una piantina di Marijuana di 40 cm e un bilancino di precisione. Invece in Via Amalfi, all’interno di una cavità dentro ad un battiscopa della scale di una palazzina, Nora il cane delle Unità cinofile dell’UPG, grazie al suo fiuto ha scoperto quattro involucri di plastica che contenevano sostanza in polvere di colore bianco, poi risultata cocaina  per un peso lordo di 291,42 gr. Ed un altro bilancino di precisione.

La droga sarebbe servita per la formazione di circa 1200 dosi, che avrebbero portato nelle casse del clan un guadagno di almeno 25.000/30.000 euro. Il tutto è stato sequestrato a carico di ignoti. In via Ferrante Imparato, i poliziotti, hanno portato alla luce anche una enorme coltivazione di 100 piantine invasate di marijuana, dell’altezza di 20 cm l’una tutte sottoposte a sequestro su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.