Arrestati Bonnie e Clyde di Frattamaggiore: rapinavano giovani coppiette

Arrestati Bonnie e Clyde di Frattamaggiore: rapinavano giovani coppiette

Rapinavano le coppiette nei pressi dello stadio di Frattamaggiore: sono stati arrestati. Nel tardo pomeriggio di ieri, i poliziotti del commissariato di Polizia di Frattamaggiore, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria Claudio Merolla, 40enne napoletano e Stefania Iovine 25enne di Casandrino per il reato di rapina.

I poliziotti, in seguito a diverse denunce di rapina, avvenute tutte tra il 30 aprile e il primo maggio a giovani coppiette, nei pressi dello stadio comunale cittadino, sono risaliti alla coppia di “Bonnie e Clyde” che le metteva a segno.

I due, sempre a bordo della stessa autovettura, avvicinavano le vittime e minacciandoli li rapinavano dei soldi e di quanto in loro possesso.

I poliziotti sono risaliti ai due, che si erano resi irreperibili presso le loro abitazioni. Ieri, il cerchio si è chiuso; la donna è stata bloccata mentre passeggiava in Via Martino in Frattamaggiore, mentre l’uomo è stato bloccato in Frattaminore nei pressi della sua abitazione in Via Viaggiano dove è stata anche rinvenuta e sequestrata l’autovettura utilizzata per commettere le rapine.

Immediatamente notiziata l’Autorità Giudiziaria ha disposto che l’uomo fosse condotto presso la Casa Circondariale di POGGIOREALE mentre la donna fosse sottoposta agli arresti domiciliari.

L’Autorità Giudiziaria ha autorizzato la divulgazione delle foto dei due fermati per far sì che gli stessi possano essere individuati da altre vittime.

Per segnalazioni è possibile mettersi in contatto con il Commissariato della Polizia di Stato di  Frattamaggiore.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.