Voto di scambio, attivista del Pd indagata in posa con il boss dei Barbudos ucciso

Voto di scambio, attivista del Pd indagata in posa con il boss dei Barbudos ucciso

L’attivista del Pd, indagata per voto di scambio, ed il boss dei “Barbudos”, Raffaele Cepparulo detto “Ultimo” ucciso a Ponticelli lo scorso 7 giugno, seduti allo stesso tavolo e sorridenti davanti alla fotocamera. Spunta, infatti, anche una foto “particolare” dopo la bufera giudiziaria che ha coinvolto due candidate del Pd alle ultime amministrative: Anna Ulleto, “quasi” eletta al consiglio comuale, e Rosaria Giugliano, candidata alla Municipalità. L’accusa per entrambe é associazione a delinquere finalizzata al voto di scambio. L’inchiesta è partita da una seria di intercettazioni durante un’indagine sul clan camorristico Bosti-Contini.

La ragazza della foto postata su facebook il giorno dopo l’agguato mortale è R.C., 20enne, attivista del Pd e coinvolta nell’inchiesta. “Mancherai a tutti qui! Almeno lì troverai la pace e la serenità che su questa terra non hai trovato! Questo mondo non ti apparteneva. ❤️ R.I.P Ultimo”, ha scritto la ragazza nel commentare la foto come riporta il sito fanpage.it.