“Voti e fai la foto, che ci vuole.” Video scandalo sulle elezioni a Sant’Antimo

“Voti e fai la foto, che ci vuole.” Video scandalo sulle elezioni a Sant’Antimo

Ancora ombre sulle elezioni amministrative a Sant’Antimo. Ora spunta infatti un video che documenta un altro episodio di presunta compravendita. Sul voto della cittadina a nord di Napoli, andata al ballottaggio tra Russo e Chiariello dopo il primo turno, arriva quindi altro materiale scottante mentre prosegue l’inchiesta già avviata dopo l’intervento dei carabinieri.

I militari della Compagnia di Giugliano, qualche ora prima del voto, hanno arrestato tre persone trovate in possesso di 321 tessere elettorali. A quanto pare la banda aveva organizzato un sistema di brogli indicando di votare – secondo le prime indagini – il candidato della civica di centrodestra “Vivi Sant’Antimo” Antimo Alfè. Alcuni cittadini, titolari delle tessere, hanno anche ammesso dinanzi ai carabinieri di aver consegnate le tessere ai tre per poi ricevere l’indicazione di voto. L’uomo si è poi ritirato dalla corsa elettorale. Adesso a far discutere è il filmato realizzato da Fanpage. Nelle immagini realizzate con una telecamera nascosta si vede un uomo che indica ad un elettore come fotografare il voto espresso nella cabina, pratica chiaramente illegale ed usata nel voto di scambio.