Vomero, vendevano frutta e verdura inquinati. 350 chili di prodotti sequestrati

Vomero, vendevano frutta e verdura inquinati. 350 chili di prodotti sequestrati

Le forze dell’ordine nelle ultime ore hanno lavorato per la salvaguardia della salute dei cittadini napoletani. Siamo nella Zona Ospedaliera e gli agenti dell’Unità Operativa Vomero-Arenella della Polizia Municipale quest’oggi hanno eseguito un’operazione di sequestro di 350 chili di frutta e verdura.

Il motivo è che la merce sequestrata è stata ritenuta pericolosa se ingerita dai cittadini/consumatori. Diversi commercianti esponevano i propri prodotti senza involucri all’aria aperta in balia degli agenti inquinanti. Tutto questo va contro le leggi della corretta esposizione dei prodotti alimentari.

Così, molti venditori di via Freud, via Calvanico, piazzetta Totò, via Pietravalle, via Fontana/via Rocco e via Palermo, sono stati multati. Il totale della merce sequestrata, in quanto ritenuta tossica, è stata distrutta mediante l’utilizzo di compattatori per rifiuti dell’Asia (l’azienda responsabile dello smaltimento rifiuti nel Comune di Napoli).