Vomero, ruba una moto e investe carabiniere: arrestato

Vomero, ruba una moto e investe carabiniere: arrestato

Follia a Napoli. Sorpreso in flagranza insieme a due complici a forzare la saracinesca di un garage, scappa e investe un Carabinieri. I miliari dell’Arma del nucleo operativo della compagnia Vomero hanno tratto in arresto in via Giacinto Gigante un 36enne già noto alle forze dell’ordine.

Insieme a 2 complici aveva forzato la saracinesca di un garage in via San Gennaro ad Antignano di un 26enne del luogo. Successivamente aveva rotto il bloccasterzo di una Kawasaki z800 parcheggiata e se ne era appropriato. All’esterno era salito in sella a uno scooter e con una gamba spingeva la moto rubata, guidata da un complice.

I militari sono stati avvisati di quanto appena accaduto da un cittadino e si sono piazzati in via Giacinto Gigante, strada che i malfattori avrebbero dovuto percorrere per allontanarsi. Infatti, poco dopo, hanno visto giungere 3 motocicli. Il conducente del primo mezzo si è dato subito alla fuga. Quello sulla moto rubata, invece, ha gettato il mezzo a terra e ha fatto perdere le tracce fuggendo a piedi per i vicoli circostanti.

Il 36enne sul terzo mezzo, con targa coperta da un pannello, ha accelerato tentando la fuga, puntando il carabiniere che gli sbarrava la strada e finendo per investirlo. Il militare, sebbene colpito, è riuscito ad avvinghiarsi al conducente, che a quel punto è stato costretto a fermarsi.

La moto rubata è stata restituita al proprietario, mentre lo scooter del 36enne è stato sequestrato insieme ad arnesi atti allo scasso e a un flex a batteria. Proseguono le indagini per identificare i suoi complici, l’uomo è in attesa del rito direttissimo”.