Voleva prendere a bottigliate un automobilista perché non gli pagava il “parcheggio”

Voleva prendere a bottigliate un automobilista perché non gli pagava il “parcheggio”

Napoli Non ha esitato ad impugnare una bottiglia di vetro e minacciare in Viale Dohrn un automobilista, al fine di estorcergli 3,00€ per il parcheggio della sua auto.
Il tempismo degli agenti della sezione volanti del Commissariato di Polizia “S. Ferdinando”, ieri sera, ha impedito che l’episodio avesse conseguenze ben più gravi.

Un’automobilista di passaggio, notata la scena, con il suo telefono cellulare, ha chiamato l’utenza 113, consentendo ai poliziotti d’intervenire prontamente.
Yassine El Buoanani, marocchino di 32 anni, infatti, è stato bloccato ed arrestato dai poliziotti in flagranza mentre impugnava una bottiglia di birra, minacciando l’automobilista.

Gli agenti hanno arrestato il parcheggiatore abusivo, perché responsabile del reato di tentata estorsione aggravata.
L’uomo, dopo una nottata trascorsa alle camere di sicurezza della Questura, stamane, sarà processato con rito per direttissima.