Villaricca. Toto giunta, su Guarino vicesindaco c’è il veto di Topo

Villaricca. Toto giunta, su Guarino vicesindaco c’è il veto di Topo

Villaricca. Fervono le trattative sia per la composizione della giunta sia per le nomine del vicesindaco e del presidente del Consiglio comunale. In giornata potrebbe arrivare la fumata bianca. Ma come stanno le cose? Francesco Guarino, ex consigliere provinciale, promotore della lista “Apertamente”, uno dei principali attori delle contrattazioni, forte dell’elezione di tre consiglieri comunali, avrebbe chiesto un assessore e il vicesindaco, carica a cui lui stesso vorrebbe assurgere.

Su questo punto, però, ci sarebbe il veto dell’on. Raffaele Topo, uomo ombra della neo eletta sindaco Maria Rosaria Punzo. Ma la notizia della probabile entrata in giunta di Guarino, pare abbia scatenato l’ira di Armando Cesaro, capogruppo regionale e nuovo dominus campano del partito di Berlusconi, che avrebbe imposto a Guarino la fuoriuscita da Forza Italia, qualora dovesse ricoprire il ruolo di assessore. Guarino, invece, forte della protezione del suo mentore politico, l’europarlamentare azzurro Fulvio Martusciello, non avrebbe dato peso alle dichiarazioni del giovane Cesaro, figlio del noto parlamentare Luigi detto Giggino.

Francesco Mastrantuono, invece, ex consigliere comunale e candidato a sindaco nel 2011(appoggiò Gaudieri al ballottaggio) della Lista civica “Per Villaricca”, delegato alle trattative dal consigliere regionale ed ex sindaco di Qualiano, Michele Schiano di Visconti (trasmigrato recentemente dal centrodestra al centrosinistra), pure avrebbe avanzato la richiesta di due assessori (una delle cariche, ovviamente, spetterebbe a lui), poiché la lista di cui è stato promotore ha sfornato due consiglieri comunali.

Il Partito democratico, invece, nella cui lista sono stati eletti ben sei consiglieri comunali, al quale è iscritta anche la neoeletta sindaca, chiederebbe due assessori più il presidente del Consiglio comunale. Per il momento, l’ex assessore della giunta Gaudieri, Mario Molino, promotore della lista Napoli Nord, nella quale sono stati eletti due consiglieri comunali, starebbe ad osservare dalla finestra l’evolversi degli eventi, anche se, stando ai rumors, condividerebbe in toto la linea del sindaco Punzo, cioè quella di dare visibilità a tutti, anche alle liste “Adesso Villaricca” e “Ora si può” che annoverano nei rispettivi ranghi un consigliere comunale ciascuno. In ogni caso, c’è sempre da dividersi la torta dei componenti dello staff del sindaco. E non è poco.