Villaricca. Occupata la stanza del sindaco. Punzo: “Da noi massima disponibilità”

Villaricca. Occupata la stanza del sindaco. Punzo: “Da noi massima disponibilità”

VILLARICCA. Protesta dei consiglieri di opposizione questa mattina al Comune. Alcuni esponenti di minoranza hanno occupato questa mattina la stanza del primo cittadino.

L’opposizione lamenterebbe l’assenza di una stanza nella quale gli esponenti di minoranza possano riunirsi.

La giunta comunale aveva già realizzato una delibera. Al momento, però, non è stato dato ancora seguito a tale atto. Il primo cittadino ha spiegato che ci sono delle procedure burocratiche da svolgere.

“La protesta di questa mattina mi ha colto di sorpresa poiché già da un mese alle opposizioni è stato assegnato un ufficio. Lo scorso settembre, con una delibera di giunta, si è provveduto a destinare ai consiglieri di minoranza la stanza dell’Ufficio Economato”.

Il sindaco di Villaricca risponde così alle rimostranze dei consiglieri di opposizione.

“La delibera, protocollata in data 20 settembre 2016, è stata recepita dagli uffici che stanno provvedendo allo sgombero dei locali. L’operazione – spiega il sindaco – richiede la giusta attenzione poiché i documenti archiviati in Economato contengono dati sensibili che non possono andare perduti per nessuna ragione”.
“La polemica di questa mattina – ha continuato il primo cittadino di Villaricca – è stata piuttosto strumentale e sono stati tirati in ballo anche i consiglieri di maggioranza i quali, pur non avendo un loro ufficio dedicato, utilizzano le stanze degli assessori per lavorare”.

“Il Comune – ha ribadito il sindaco Punzo – è il luogo del confronto e della democrazia, ogni spazio è libero di essere utilizzato dai rappresentanti dei cittadini. Da noi massima disponibilità”.

Facebook