Villaricca, giunta e maggioranza: “Nulla di deciso sull’impianto di compostaggio”

Villaricca, giunta e maggioranza: “Nulla di deciso sull’impianto di compostaggio”

Villaricca. Nella precedente amministrazione gli Uffici hanno partecipato ad una manifestazione di interesse per la realizzazione di un impianto di compostaggio sul nostro territorio.

Trattasi di un atto assolutamente non vincolante e non produttivo di alcun effetto. Non esiste alcun progetto, alcun provvedimento né ulteriori atti che decretino la realizzazione dell’impianto.

Ciò nonostante riteniamo che compostaggio non significhi rifiuti ma differenziata. Riteniamo che possa essere una possibilità per potersi inserire nella filiera della raccolta differenziata facendo impennare le percentuali di raccolta con immediate ricadute positive per Villaricca così come sostenuto anche  dalle maggiori associazioni ambientaliste oltre che dalla Comunità Europea che da tempo sollecitano la realizzazione di impianti di questo tipo.

Per tali motivi è nostra intenzione discutere dell’argomento con i cittadini, le associazioni ambientaliste e gli esperti del settore, mettendo ovviamente al primo posto la salute dei cittadini – come sempre – ma affrontando l’argomento senza tabù. La parola definitiva spetterà al Consiglio Comunale, che convocheremo a breve per una prima discussione, e che deciderà se – o come – proseguire.

Augurandoci di aver fatto piena chiarezza sull’argomento, invitiamo TUTTI – specialmente le forze politiche – ad evitare inutili ed infondati allarmismi nonchè comportamenti demagogici non appropriati per tematiche così delicate. Chi, in questa fase diffonde notizie false e tendenziose si sta assumendo solo una grande responsabilità.

Ricordiamo a TUTTI che questa amministrazione è formata da chi ha combattuto senza sosta e senza compromessi per evitare la realizzazione di Cava Riconta, da chi è andato quotidianamente in “pellegrinaggio” alla Regione per scongiurare l’ampliamento dell’impianto di percolato, da chi ha fatto delle tematiche ambientali un pilastro dell’azione di governo, per questo ci opporremo decisamente ad ogni atto contro il nostro territorio ma anche di strumentalizzazione.

In conclusione ribadiamo che sull’impianto di compostaggio non è stato deciso nulla, né dal Comune né dalla Regione.

comunicato stampa