Villaricca, cinese palpeggia nel suo negozio ragazza italiana. In manette

Villaricca, cinese palpeggia nel suo negozio ragazza italiana. In manette

Villaricca. Un episodio di violenza consumato in un negozio cinese di Villaricca. Un uomo di nazionalità cinese, classe ’56, ha abusato di una ragazza italiana di 23 anni che si era recata nel locale per effettuare un servizio di pulizia. L’aggressore avrebbe approfittato dell’assenza di altre persone del negozio per circuire la vittima, bloccarla e palpeggiarle il fondoschiena e il seno. La ragazza si sarebbe opposta alle avances del cinese e sarebbe riuscita a divincolarsi.

Uscita dal locale, sotto choc, la 23enne ha sporto denuncia ai Carabinieri. I militari dell’Arma di Giugliano, guidati dal capitano Antonio De Lise, hanno avviato immediatamente le indagini per trovare riscontri alle accuse della ragazza. Riscontri che sono arrivati grazie all’acquisizione delle immagini di videosorveglianza, che hanno incastrato il “palpeggiatore”. L’uomo è finito in manette e dovrà rispondere di violenza sessuale.