Villanova, ritrovato senza vita in casa con la gola tagliata

Villanova, ritrovato senza vita in casa con la gola tagliata

Avellino. Una scena raccapricciante si è consumata a Villanova del Battista: un uomo è stato trovato all’interno della sua abitazione in una pozza di sangue con un taglio profondo alla gola.

La vittima è un 36enne del luogo già sottoposto ad uno specifico trattamento sanitario da parte dell’Asl. A fare la triste scoperta sono stati i suoi genitori che vivono a San Sossio Baronia insieme alla sorella. Dopo aver bussato alla porta, non avendo ottenuto alcuna risposta, hanno subito allertato il medico curante.

Scattato l’allarme in poco tempo sono giunti sul posto i carabinieri dalla vicina stazione di Zungoli e dalla compagnia di Ariano Irpino, i quali  hanno dovuto forzare una finestra laterale per entrare in casa. L’uomo era nel suo letto senza vita. La morte risalirebbe secondo le prime indagini effettuate alla scorsa notte. Aveva parlato l’ultima volta al telefono con i suoi genitori ieri sera intorno alle 19.00, poi dopo qualche ora, il decesso.

La salma del giovane è stata trasferita nell’obitorio dell’ospedale Sant’Ottone Frangipane per essere sottoposta ad un esame esterno da parte del medico legale Monica Fonzo. Non è stata disposta l’autopsia. Nella giornata di domani è atteso il nulla osta da parte della Procura della Repubblica di Benevento che ha comunque già rilasciato la salma. Si indaga sulle cause della morte.