Vesuviano, sparito nel nulla noto ragioniere

Vesuviano, sparito nel nulla noto ragioniere

Torre Annunziata. Sono partite ieri mattina le ricerche di Luigi Cirillo, 52enne di Torre Annunziata, di cui si sono perse le tracce da venti giorni. A denunciare la scomparsa il figlio che ieri mattina si è presentato al commissariato di Torre Annunziata (agli ordini del dirigente Vincenzo Gioia). L’uomo si sarebbe allontanato da casa venti giorni fa dicendo di andare a lavoro ma nel suo ufficio Cirillo non è mai arrivato. Per questi lunghi giorni i familiari hanno atteso che l’uomo rientrasse ma temono che non si tratti di un allontanamento spontaneo.

Da ieri mattina sono così partite le ricerche e la foto del 52enne è stata inviata a tutti i presidi di polizia locale in modo da allargare il bacino delle ricerche. Cirillo svolgeva l’attività di ragioniere in un Caf di Torre Annunziata, una persona tranquilla e senza alcun problema ma da qualche mese era sempre nervoso ed era diventato intrattabile, almeno da quanto avrebbero raccontato i familiari ai poliziotti.

Fonte: Metropolisweb.it