Vergogna a Ischia, sciacalli in azione nella casa di Ciro dopo il terremoto

Vergogna a Ischia, sciacalli in azione nella casa di Ciro dopo il terremoto

Un caso di sciacallaggio che farà discutere. Dopo essere stati salvati dalle macerie, Ciro e la sua famiglia hanno perso tutto, ma hanno dovuto anche subire un atto vergognoso: come rivelato in esclusiva da Tv Luna, alcuni ladri sarebbero entrati nell’abitazione semidistrutta, teatro della tragedia, a Casamicciola, e si srebbero imposessati di un lauto bottino.

Secondo quanto dichiarato all’emittente campana dallo stesso Ciro, gli sciacalli hanno portato via soldi, circa 400 euro ed un cellulare. Un episodio gravissimo che ha sollevato un coro di indignazione sul web. “Quei delinquenti che ci hanno derubato hanno finto di essere carabinieri e di cercare una via di fuga attraverso la nostra ex casa”, ha detto Alessia, madre di Ciro.

Il bimbo è stato intervistato insieme alla madre da Matilde Andolfo all’ospedale Rizzoli, dove ieri ha ricevuto la visita del ministro della Difesa, Roberta Pinotti che ha consegnato al piccolo una medaglia simbolica “Ho portato anche un orsetto a lui e al fratellino più piccolo, Mathias, e altri gadget delle forze armate”, ha aggiunto la mamma di Ciro. Un piccolo gesto d’amore con cui archiviare la cattiveria degli sciacalli.