Vengono da New York a studiare “Gomorra”, studenti americani in visita a Scampia

Vengono da New York a studiare “Gomorra”, studenti americani in visita a Scampia

Napoli. Forse farà discutere quest’iniziativa tra le Vele di Scampia. Alcuni studenti di criminologia di New York sono venuti nel quartiere di periferia di Napoli a “studiare” dal vivo la camorra. La teoria, invece, la studiano a Firenze. A renderlo noto è il sito di Repubblica.it.

Il tour nelle strade della camorra viene condotto da (R)esistenza, un’associazione di lotta all’illegalità e alla cultura camorristica, nata il 21 marzo del 2008, data simbolica, perché è la data della tregua della faida di Scampia.

L’associazione nasce con scopi nobili. Si occupa di offrire modelli educativi alternativi nel quartiere della camorra e si occupa anche del reinserimento dei detenuti che oggi, in occasione della visita degli studenti americani, faranno accoglienza, li accompagneranno e cucineranno per loro.

I ragazzi d’oltreoceano visiteranno le “Vele di Scampia”, come testimonianza di 30 anni di degrado ed abbandono sociale. Ma visiteranno anche il progetto Maddaloni dello Star Judo Club, come testimonianza di un laboratorio sociale che lavora per non arrendersi. “I ragazzi che vengono da New York conoscono Scampia come il luogo di Gomorra. Con questa visita dimostreremo che c’è un tessuto, che a tutto questo non si è arreso”, dice Corona a Repubblica, presidente di (R)esistenza.  Resta da chiedersi cosa ricorderanno al ritorno in America, se i luoghi della camorra, o se i luoghi della resistenza civile.

Foto: Repubblica.it