Va in pizzeria e lascia 600 euro di mancia. Ecco chi è

Va in pizzeria e lascia 600 euro di mancia. Ecco chi è

Castellammare. La pizza era buona, il servizio gradito e il locale aveva soddisfatto le sue richieste: così, prima di andare via, ha elargito una mancia da 600 euro ai camerieri. Protagonista uno sceicco arrivato a Castellammare di Stabia a bordo di un mega-yacht ormeggiato nel porto turistico Stabia Main Port che nella serata di venerdì ha cenato al Capri Blu, ristorante di corso Vittorio Emanuele.

Una serata speciale quella vissuta dai camerieri. La mancia, infatti, era di gran lunga superiore al conto che l’emiro arabo e i suoi amici si sono visti presentare al tavolo. Ma quel gesto, nei confronti dei camerieri, oltre che dalla generosità anche dalla disponibilità del titolare del locale Francesco Matrone di soddisfare le sue richieste.

Lo sceicco, infatti, aveva prenotato l’intera sala interna del locale. Al Capri Blu s’è presentato in compagnia di un amico giapponese e di ben cinque guardaspalle. L’emiro s’è accomodato nel locale e ha cominciato a gustare la pizza preparata dal pizzaiolo del locale, chiedendo solo acqua e coca-cola al suo tavolo. Quasi un’ora trascorsa all’interno del locale a ridere e scherzare insieme all’amico giapponese e al suo staff, prima di chiedere il conto.

Il titolare del Capri Blu offre i dolci e tutti i componenti del tavolo li gustano con piacere. Poi, prima di andare via, chiama a sé i camerieri del lo-cale e fa cenno a uno dei suoi uomini di aprire il portafogli e consegnargli una mancia. Una mancia di lusso: 600 euro in contanti. Un regalo decisa-mente gradito da parte dello staff del Capri Blu.

Lo sceicco poi è tornato insieme al resto della comitiva a bordo del mega-yacht attraccato a Stabia Main Port e dopo aver trascorso la notte sulla sua imbarcazione a Castellammare, ha salpato alla volta di Capri dove trascorrerà il resto delle sue vacanze.

Fonte: Metropolis