Usa, Steve Spehens commette omicidio in diretta Facebook. VIDEO

Usa, Steve Spehens commette omicidio in diretta Facebook. VIDEO

Uccide un uomo in video diretta Facebook e ne filma il corpo senza vita steso a terra. Lui si chiama Steve Stephens ed oggi è l’uomo più ricercato degli Stati Uniti d’America.

Sulle sue tracce ci sono l’FBI e la polizia di Cleveland in Ohio. Ufficialmente è sospettato di aver ucciso una persona e di aver postato immagini dell’omicidio su Facebook affermando di aver commesso altri omicidi.

Stephens nel video condiviso su Facebook Live si sarebbe diretto verso un anziano e gli avrebbe spiegato che stava per ucciderlo. Poi gli avrebbe sparato e inquadrato con lo smartphone il cadavere riverso a terra. In un video condiviso più tardi (VIDEO), Stephens spiega di aver ucciso altre persone nella stessa giornata “per colpa di Joy Lane”, la sua ex fidanzata.

“Dog, dog – dice l’uomo a telefono -, non posso parlarti molto adesso, ma ho fatto un casino. Sì, ho fatto un casino. Sono arrivato al limite, e sono scattato. Sono impazzito”. Poi continua: “Ho ucciso 13 persone e continuerò a uccidere finché non mi prendono. Sì, ho detto finché non mi prendono”.

Ho 37 anni – conclude Steve Stephens, sono stato un mostro tutta la vita. Oggi è Pasqua, la domenica di Pasqua. Non è il mio primo omicidio. Ho perso il conto, non ho tenuto il conto. Ma oggi terrò il conto. Sto per andare a divertirmi, mi sa”.