Uomo uccide a coltellate la moglie in auto e poi tenta il suicidio colpendosi al ventre

Uomo uccide a coltellate la moglie in auto e poi tenta il suicidio colpendosi al ventre

TREBASELEGHE – Uccide la compagna e  poi tenta di uccidersi. Adesso è in condizioni disperate. La tragedia è avvenuta alle 16,20, dietro il municipio di Trebaseleghe, in provincia di Padova. La coppia, due italiani, era in auto, quando ad un certo punto l’uomo, in preda a un raptus, ha afferrato un coltello e ha colpito la donna, uccidendola. Poi ha rivolto la lama verso se stesso, con il proposito uccidersi, e si è accoltellato al ventre.

Un uomo che passava di li accortosi della tragedia ha dato subito l’allarme. Le forze dell’ordine arrivate prontamente sul posto hanno trovato l’uomo e la donna esanimi nell’abitacolo della Lancia Y, in un mare di sangue. Così l’elisoccorso del Suem 118 ha rianimato e stabilizzato l’uomo per trasferirlo all’ospedale di Padova, mentre i carabinieri della compagnia di Cittadella si sono fermati per i rilievi e le indagini.