Una “normale” giornata nella Terra dei fuochi: due roghi tossici in poche ore

Una “normale” giornata nella Terra dei fuochi: due roghi tossici in poche ore

Ormai è la quotidianità, ormai non fa più notizia. La Terra dei fuochi continua a bruciare. Nel giro di poche ore a Giugliano sono stati appiccati due roghi tossici. Il primo in via Selva Piccola solo qualche ora fa. In questi istanti una nuova nube di fumo nero sta avvolgendo Giugliano e Qualiano.

Il fumo tossico è ben visibile e si sta sprigionando nell’aria scatenando la solita puzza a cui ormai gli abitanti delle province di Napoli e Caserta sono ormai abituati. Proprio ieri il governatore De Luca ha annunciato nuovi investimenti in tecnologie e uomini per combattere il fenomeno.