Udine, porta bimba nel bagno di un locale e la stupra: arrestato orco

Udine, porta bimba nel bagno di un locale e la stupra: arrestato orco

Ancora un caso di violenza sui minori, questa volta a Cividale del Friuli, in provincia di Udine. Un uomo residente a Venezia si è reso protagonista infatti di un’orrenda violenza ai danni di una bambina di meno di dieci anni, per giunta all’interno di un locale pubblico.

L’uomo è ora in carcere e la Procura di Udine sta indagando sulla vicenda. Da quanto emerso, nel pomeriggio di domenica 24 settembre, l’orco, di età compresa tra i 40 e i 50 anni, ha avvicinato la bambina nel bagno di un locale, l’ha palpeggiate e vi si è strusciato addosso. Non c’è stata una penetrazione completa ma sulla piccola sono state rinvenute tracce di liquido seminale.

I due non hanno legami di parentela. Dopo aver consumato la violenza l’uomo si è allontanato in fretta. La piccola, sconvolta per l’accaduto, ha subito raccontato tutto ai parenti lì presenti, i quali hanno inseguito e raggiunto l’uomo e poi hanno chiamato i Carabinieri. Il quadro investigativo è stato subito chiaro perché anche lui aveva addosso degli elementi raccolti poi dalle forze dell’ordine. La bambina ora, con l’aiuto di uno psicologo, avvierà un percorso di recupero.