Ivanka e Melania Trump a Roma: eleganza e charme

Ivanka e Melania Trump a Roma: eleganza e charme

Telecamere accese su Ivanka Trump al suo arrivo a Roma. La figlia del Presidente degli Stati Uniti d’America – da non confondere con Tiffany – ieri sera ha raggiunto nella Capitale Melania Trump e papà Donald. La bella di casa Trump ha da sempre attirato l’attenzione dei media e sono in molti a sostenere che presto arriverà persino ad oscurare la sua matrigna Melania.

Classe 1981, madre di tre figli, laureata con lode in economia, Ivanka è senza dubbio la figlia prediletta di Donald che le ha infatti riservato un ruolo privilegiato alla Casa Bianca.

Il ruolo di Ivanka sarà fondamentale anche nel corso della trasferta dei Trump a Roma. Mentre Melania visiterà l’ospedale Bambino Gesù, Ivanka incontrerà, alla comunità di Sant’Egidio, un gruppo di donne vittime della tratta di esseri umani insieme a volontarie della comunità che seguono questa problematica. Ivanka Trump aveva infatti manifestato interesse a visitare una realtà che lavora sul tema della tratta di esseri umani durante la sua visita a Roma.

Dopo la partenza di Trump, Ivanka rimarrà a Roma: per lei è in programma una visita a Palazzo Chigi. Sebbene non vi sia una conferma ufficiale, nella sede del governo italiano la ‘first daughter’ dovrebbe incontrare la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi. In serata, Ivanka e il marito Jared Kushner saranno a cena in un ristorante romano. Le indiscrezioni indicano come possibili scelte Il Bolognese a Piazza del Popolo o l’Antica Pesa a Trastevere. La partenza di Ivanka e del marito da Roma è prevista per giovedì mattina, nessuna indicazione al momento sulla destinazione.

L’arrivo della famiglia presidenziale a Roma però non è soltanto religione e politica, bensì anche stile. Stile che già dalle prime uscite è sembrato essere grande alleato delle donne Trump. La first lady si è presentata con un cappottino nero con inserti floreali oro all’interno del bavero e sulle maniche. Immancabile il decolletè nero che Melania porta sempre con sé. Occhiali da sole sul viso e capello sempre impeccabile: riga in mezzo e onde morbide. Nell’incontro di questa mattina in Vaticano con Papa Francesco Melania ha  optato per un abito nero al ginocchio, interamente in macramè e velo corto sulla testa. First Lady impeccabile nel rispetto del dress code. Secondo il protocollo del Vaticano, infatti, soltanto le regine cattoliche possono vestire in bianco, mentre tutte le altre donne ammesse all’incontro con il pontefice devono essere vestite in scuro e con il capo coperto.
Ivanka, invece, è scesa dell’aereo catturando gli occhi di tutti con il suo splendido vestito bianco longuette di macramè (a balze e maniche lunghe) accompagnato da decolletè nude, occhiali da sole anni ’50 bordati di bianco e bellissimi orecchini pendenti. Al suo fianco il marito che è decisamente passato inosservato vista la bellezza di Ivanka. Dopo il suo arrivo nella Capitale la figlia di Donald Trump e della sua prima moglie Ivana ha voluto concedersi una cena con il marito nel centro di Roma. Per l’occasione ha indossato un abito a vestaglia in raso grigio: cinta stretta in vita, pochette nera e decolletè nero. Decisamente splendida. Bocciato, in confronto alla “matrigna”, il look per la visita in Vaticano. Ancora una volta abito in macramé, questa volta nero. Doppio filo di perle al collo e cerchietto con velo in testa. Nulla di pessimo ma neanche nulla di eccezionale.