Truffa da 26mila euro con documenti falsi. In manette un giuglianese

Truffa da 26mila euro con documenti falsi. In manette un giuglianese

Giugliano. Aveva tentato di ottenere un prestito da 26mila euro esibendo la carta di identità di un’altra persona. E’ stato arrestato per truffa aggravata e sostituzione di persona Ciro Panico, 71enne di Giugliano in Campania, soggetto già noto alle forze dell’ordine.

Nei giorni scorsi l’uomo aveva esibito una carta d’identità di un ignaro pensionato del ’48, ma con la sua foto, per ottenere un prestito di 26.000 euro. Presentatosi presso l’agenzia d’intermediazione finanziaria che stava cercando di truffare per ritirare l’assegno, ha trovato ad attenderlo i carabinieri dell’aliquota radiomobile di Pozzuoli. Ammanettato ora è in attesa di direttissima.