Triangolo gay finisce male: non accettava la fine della loro storia. Arrestato pregiudicato

Triangolo gay finisce male: non accettava la fine della loro storia. Arrestato pregiudicato

Poteva finire peggio ma per fortuna i Carabinieri sono intervenuti prima. È accaduto a Santa Maria a Vico, nel casertano, dove gli uomini dell’arma hanno arrestato Claudio Pellegrino, pregiudicato napoletano poco più che trentenne, perché si era reso protagonista di atti persecutori continui e reiterati nei confronti di un giovane della zona.

A quanto pare l’uomo non accettava la fine della loro relazione, con l’ex che aveva intrapreso anche una nuova storia con un altro giovane,  e aveva cominciato a perseguitare il coetaneo, arrivando addirittura ad organizzargli una spedizione punitiva presso la sua abitazione.

Stanco delle continue vessazioni fisiche e psichiche, la vittima si è rivolta alle forze dell’ordine, che sono intervenute per tempo. Il trentenne è stato condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.