Trentola Ducenta, scappano alla vista dei carabinieri: arrestati dopo un inseguimento

Trentola Ducenta, scappano alla vista dei carabinieri: arrestati dopo un inseguimento

Carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione abusiva di arma da sparo e resistenza a pubblico ufficiale Marmo Giuseppe Moscato e Cennamo Antonio,  entrambi residenti a Crispano.

I due sono stati intercettati a bordo dell’autovettura “for two” di proprietà di  Marmo Giuseppe Moscato e alla vista dei militari dell’Arma hanno subito tentato la fuga.

Dopo un prolungato inseguimento, protrattosi per alcuni chilometri, che dal centro cittadino si è concluso nelle campagne di Trentola Ducenta, Cennamo Antonio è sceso dall’auto proseguendo la fuga a piedi, mentre Moscato si è allontanato ad alta velocità facendo perdere temporaneamente le proprie tracce.

Entrambi sono stati prontamente raggiunti e bloccati. L’autovettura è stata sottoposta a sequestro. Nel corso della perquisizione personale e domiciliare nell’abitazione di  di Marano Giuseppe Moscato è stata rinvenuta e sequestrata una pistola “smith & wesson”completa di 3 colpi, il tutto illegalmente detenuto.

Gli arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.