Tre rapine a mano armata, nuovo arresto per la banda dell’Asse Mediano

Tre rapine a mano armata, nuovo arresto per la banda dell’Asse Mediano

Giugliano. Erano stati arrestati dai Carabinieri di Sant’Antimo lo scorso 28 gennaio a seguito di un rocambolesco inseguimento lungo l’asse mediano. Ora sono finiti di nuovo in manette. Si tratta di Catello Russo, 22enne napoletano di via Labriola, e Diego Grande, 25enne napoletano, di via Don Guanella.

Ai due sono state contestate tre rapine a mano armata e una tentata rapina. A quanto pare sempre ai danni di automobilisti. A consegnare le due nuove ordinanze di custodia cautelare in carcere i carabinieri della Compagnia di Giugliano guidati dal capitano Antonio De Lise.

I due si resero protagonisti di un vero e proprio inseguimento stile far west lo scorso gennaio. A bordo del loro SH, dopo aver rapinato un automobilista di passaggio di contanti e una fede nuziale, intrapresero una fuga lungo l’asse mediano in direzione Jambo. Intercettati dai Carabinieri della Tenenza di Sant’Antimo, furono bloccati e arrestati a seguito di una colluttazione.