Vico Equense, tragico incidente: Catello Donnarumma muore a 26 anni

Vico Equense, tragico incidente: Catello Donnarumma muore a 26 anni

Non ce l’ha fatta Catello Donnarumma, 26 anni. Il ragazzo di Vico Equense è deceduto al Loreto Mare dove era stato ricoverato per i traumi cerebrali e le ferite riportate a seguito di un’incidente stradale a Pietrapiano. Per due giorni ha lottato tra la vita e la morte ma pochi minuti fa ha perso la sua battaglia. Adesso è in osservazione per l’espianto degli organi.

L’incidente. Il giovane martedì mattina stava percorrendo a bordo del scooter via Raffaele Bosco, in direzione centro. Nei pressi dell’istituto alberghiero “De Gennaro” ha tentato di sorpassare un camion ma di fronte ha trovato una fiat Panda. Il conducente, un uomo della provincia di Avellino, non è riuscito a evitare il motorino. Forte l’impatto. Il corpo di Catello Donnarumma è stato trovato dall’altro lato della carreggiata. Il ragazzo portava il casco, ma evidentemente non è bastato per attutire il colpo.

Il ricovero. I sanitari dell’ospedale “De Luca e Rossano” al loro arrivo lo hanno trovato ancora vivo, ma non cosciente. Da lì subito la folle corsa. Prima al nosocomio di Vico Equense, poi a Napoli, al “Loreto Mare”. I medici hanno riscontrato subito le sue gravi condizioni. Ma familiari ed amici hanno pregato e creduto fino all’ultimo che Catello potesse farcela. Invece non è stato così.

Il lutto su Facebook. Tanti i post di speranza pubblicati su Facebook in queste ultime ore. A quelli, adesso, si sono aggiunte le frasi di dolore e tristezza dei tanti giovani che lo conoscevano, apprezzavano e ora piangono per la sua scomparsa. “In un pomeriggio uggioso m’ha allarmato il suono di uno sms. Era quello di un Amico.. “È morto Catello , non ce l’ha fatta”, scrive Giulio. “Persone come te non le ho mai conosciute”, il ricordo di Eugenio.