Tragedia sfiorata a Ponticelli, bimbo di 11 anni colpito con un piombino. E’ grave

Tragedia sfiorata a Ponticelli, bimbo di 11 anni colpito con un piombino. E’ grave

Napoli. Uno scherzo che poteva finire in tragedia. Un bimbo di 11 anni ieri è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Santobono di Napoli. Il minore è stato ferito al collo da un fucile ad aria compressa mentre ieri pomeriggio giocava nel cortile con un altro bambino.

Dopo il ferimento, sono giunti subito sul posto i sanitari del 118 che hanno condotto prima il ragazzino a Villa Betania, poi immediatamente al Santobono di Napoli dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

Sul luogo dell’accaduto sono poi arrivate due volanti del commissariato di Ponticelli che hanno interrogato i testimoni ed effettuato un sopralluogo nel cortile. Da una prima ricostruzione, pare che il bimbo giocasse insieme ad un coetaneo che imbracciava un fucile ad aria compressa. Ad un certo punto sarebbe partito un colpo che ha raggiunto il collo della vittima e l’ha ferita gravemente.