Tragedia sfiorata a Caivano, fuga di gas al centro: esplode un condominio

Tragedia sfiorata a Caivano, fuga di gas al centro: esplode un condominio

Caivano. Prima un forte odore di gas, poi l’esplosione intorno alle 21, in cui sono rimaste ferite quattro persone tra cui una donna che ha riportato gravi ustioni.
Il primo piano della palazzina è andata in frantumi, i condomini pochi minuti prima del boato si era accorti dell’odore forte di gas e hanno deciso velocemente di evacuare lo stabile di Corso Umberto nel centro di Caivano. I feriti sono stati trasportati alla Villa dei Fiori di Acerra.

Sgomberato anche il resto del palazzo, gli altri nuclei familiari sono stati invitati, infatti dai vigili del fuoco, in via cautelativa a lasciare il palazzo. Danneggiate anche le auto in sosta nei pressi dello stabile.

Le cause dello scoppio, secondo le ipotesi, sarebbero riconducibile ad una fuga di gas da una condotta del metano.