Tragedia nella notte, uccide a coltellate il suo compagno e tenta il suicidio

Tragedia nella notte, uccide a coltellate il suo compagno e tenta il suicidio

Stanotte i Carabinieri di Marigliano e quelli della Compagnia di Castello di Cisterna sono intervenuti d’urgenza in via Campanella su richiesta di cittadini che avevano chiamato il 112.
Sul posto hanno rinvenuto il corpo senza vita di Mariano Cannava, un 37enne Sergente Maggiore dell’Aeronautica Militare, nonchè quello di Anna Cozzolino, 37enne, trovata esanime e con profonde ferite a entrambi i polsi.

 
Dalle prime indagini è emerso che la donna aveva più volte accoltellato Cannava nel corso di una lite scoppiata perché la 37enne non voleva rassegnarsi per la loro recente separazione.
Subito dopo aver colpito varie volte il compagno la 37enne ha tentato di togliersi la vita recidendosi le vene dei polsi.
È stata ricoverata nell’Ospedale di Nola in stato confusionale ed è sotto vigilanza continua (non in pericolo di vita).