Tragedia in Sicilia, 34enne uccide il padre e poi tenta il suicidio: è grave

Tragedia in Sicilia, 34enne uccide il padre e poi tenta il suicidio: è grave

Una lite sfociata in violenza. La tragedia è avvenuta a Barrafranca, in provincia di Enna, dove un uomo è morto e un altro è giunto in ospedale in condizioni disperate. A dare la notizia è Il Mattino.

Stando ad alcune indiscrezioni, la vittima è un 68enne, mentre il figlio, un 34enne, è stato trasportato d’urgenza al nosocomio di Caltanisetta. Pare che uno dei due abbia sparato contro l’altro, rivolgendo poi l’arma contro se stesso per suicidarsi. La dinamica è ancora incerta.

Secondo gli inquirenti, la violenza si sarebbe consumata in un’abitazione nel centro dell’ennese e i colpi fatti esplodere sarebbero 5. Si ipotizza che ad impugnare l’arma per primo – un fucile da caccia, per l’esattezza – sia stato il figlio, causando ferite mortali al padre. Ogni tentativo di rianimazione verso l’anziano è stato inutile; l’uomo è morto sul colpo.  In corso le indagini per far luce sul caso e chiarire il movente del delitto.