Tragedia a Zante, muore giovane napoletano

Tragedia a Zante, muore giovane napoletano

A Zante, l’isola greca su cui era in vacanza ha trovato la morte. Pasquale Sacco aveva compiuto vent’anni solo lo scorso 26 luglio è morto sul colpo, centrato in pieno da una macchina di grossa cilindrata mentre si trovava a bordo di un quad, un mezzo di trasporto comunemente usato dai giovani per spostarsi nelle strade dell’isola greca.

L’ambasciata italiana ad Atene sta lavorando per restituire al più presto possibile il corpo di Pasquale alla famiglia dopo che sono stati espletati dalle autorità greche tutti gli accertamenti di rito: il cadavere dovrebbe arrivare stasera in aereo a Ciampino e da lì sarà trasferito a San Giorgio a Cremano da una agenzia di pompe funebri per la celebrazione del funerale, la cui data non è stata ancora fissata. L’incidente mortale è accaduto domenica mattina, poche ore prima del rientro in Italia di Pasquale e dei quattro amici con cui si era recato all’estero.