Tragedia a Marano, trova un biglietto terribile sulla porta di casa dell’amica

Tragedia a Marano. È stato ritrovato il cadavere di una donna in un’abitazione di via Marano Pianura. Si tratta di un’infermiera di circa 50 anni che è stata trovata impiccata nel bagno di casa sua. 

A fare la terribile scoperta un amico della vittima di cui non si avevano notizie da sabato. Giunto sul posto per capire come mai non rispondesse al telefono, l’uomo ha trovato la porta d’ingresso aperta e un bigliettino all’esterno con su scritto: “Non entrate se non siete accompagnati dai carabinieri”. Una frase inquietante che ha immediatamente allarmato l’uomo che, entrato in casa, si è trovato dinanzi al cadavere della donna. Di fianco pare sia stata ritrovata anche una pinza. 

Sul posto è giunto il personale del 118 di Marano. L’ipotesi più accreditata al momento è quella del suicidio ma non si escludono altre piste.