Giugliano, tragedia in via Coppola: operaio muore dopo un volo dal terzo piano

Giugliano, tragedia in via Coppola: operaio muore dopo un volo dal terzo piano

Tragedia a Giugliano. Un operaio è caduto da un impalcatura in vico Amantea, traversa di via Mattia Coppola, poco dopo le 14, ed è morto a seguito dell’impatto. La vittima si chiama Domenico Pragliola, è un 43enne di Giugliano.

L’uomo, secondo una prima ricostruzione, stava lavorando in piedi su un ponteggio, al terzo piano, quando, per ragioni ancora da accertare, probabilmente dopo aver perso l’equilibrio, o a seguito di un cedimento strutturale, è precipitato schiantandosi al suolo dopo un volo di diversi metri. Le urla hanno destato l’attenzione di altri due operai presenti sul posto e di un residente del vico, che ha ha trasportato il ferito all’ospedale san Giuliano.

Purtroppo il 43enne è deceduto al Pronto Soccorso. La vittima presentava ferite sanguinanti su diverse parti del corpo. Inutili i tentativi di rianimazione intrapresi dal personale medico. Sul luogo della tragedia sono poi giunti gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Giugliano-Villaricca, che hanno effettuato i rilievi del caso e raccolto le testimonianze. Il cantiere – una viletta in ristrutturazione – verrà probabilmente sottoposta a sequestro su ordine della Procura del Tribunale di Napoli Nord.

IMG_1013