Tragedia a Capo Miseno, 40enne annega a Marina Piccola

Tragedia a Capo Miseno, 40enne annega a Marina Piccola

Nel pomeriggio, a Capo Miseno, un 40enne napoletano è annegato nelle acque di Marina Piccola. L’uomo, molto conosciuto in zona flegrea e residente tra Bacoli e Monte di Procida, era un addetto dei pontili galleggianti per l’attracco delle imbarcazioni da diporto. Non sono ancora chiare le cause della morte.

Subito dopo l’accaduto, sul posto sono giunti il personale del 118 e i carabinieri della Compagnia di Pozzuoli e della stazione di Bacoli.