Traffico di droga tra Marano, Napoli e la Spagna: 15 arresti. ECCO I NOMI

Traffico di droga tra Marano, Napoli e la Spagna: 15 arresti. ECCO I NOMI

La cocaina viaggiava dall’Ecuador, passava per la Spagna e l’Olanda, e arrivava in Italia all’interno di container. Un maxi affare per i Puccinelli del Rione Traiano e i Polverino di Marano.

La Guardia di Finanza, insieme alla Guardia Civil spagnola, ha fermato 33 persone, 15 in Italia. Gli inquirenti hanno individuato due gruppi paralleli, uno napoletano e uno spagnolo, capeggiato da un napoletano residente a Barcellona. I soldi della droga venivano riciclati nei ristoranti della città catalana.

Sequestrati beni per un valore complessivo di oltre 5 milioni di euro. I reati contestati a vario titolo vanno dall’associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, alla vendita delle stesse sostanze stupefacenti, fino al riciclaggio di capitali.

Due persone non sono ancora state fermate e si attende il mandato di arresto europeo: Claudio Scalia, che risiede in Perù, e Giuseppe Lanzalaco, che invece risiede in Germania. Coinvolti anche due colletti bianchi, tra cui il viceambasciatore di uno stato dell’Africa occidentale.

Le indagini sono partite da accertamenti in merito ai collegamenti tra i Contini e la penisola iberica, in particolare Barcellona, anche se nessuna delle persone fermate risulta legata al clan. Durante tutto l’arco delle indagini, le forze dell’ordine hanno sequestrato tra l’Italia e la Spagna circa 1000 chili di sostanze stupefacenti, di cui circa 520 di cocaina, proveniente dal Sud America, e oltre 450 tra hashish, amnesia, e marijuana proveniente invece dal Marocco.

Inoltre gli inquirenti hanno anche individuato delle attività economiche tra l’Italia, la Spagna e la Germania, collegabili a dei prestanome dell’organizzazione criminale.

ECCO I NOMI DEGLI ARRESTATI:

  • 1 Evangelista Liccardo, residente a Marano
  • 2 Gennaro Liccardo, residente a Marano
  • 3 Raffaele Liccardo, residente a Marano
  • 4 Claudio Scalia, residente in Perù e in attesa del mandato
  • 5 Cristian Neri, residente a Miano
  • 6 Antonio Angelo Triello, residente in Inghilterra
  • 7 Gennaro Annunziata, residente a Soccavo
  • 8 Gennaro Ciotola, residente al Rione Traiano
  • 9 Antonio Ranieri, residente al Rione Traiano
  • 10 Giuseppe De Vivo, residente a Castel Volturno
  • 11 Giuseppe Santi, residente a Monghidoro (Bologna)
  • 12 Sergio Ferrara, residente a San Michele di Serino (AV)
  • 13 Giuseppe Lanzalaco, residente in Germania e in attesa del mandato
  • 14 Rachid Moujtahid, residente a Trezzano Rosa (MB)
  • 15 Sebastiano Lauritano, residente a Castel Volturno e arrestato già a febbraio