Traffico di droga, condannato a 10 anni Genny ‘a Carogna

Traffico di droga, condannato a 10 anni Genny ‘a Carogna

Napoli. Associazione a delinquere e traffico di droga dalla Spagna e dall’Olanda, condannato a 10 anni di carcere Gennaro De Tommaso, detto Genny ‘a Carogna. E’ arrivata oggi la sentenza per l’ex capo ultras del Napoli, noto soprattuto dopo essere stato immortalato sulla balaustra dello stadio Olimpico di Roma la sera del 3 maggio 2014, prima della finale di Coppa Italia fra i partenopei e la Fiorentina e poco dopo la sparatoria a Tor di Quinto culminata costata la vita al giovane tifoso del Napoli Ciro Esposito, ucciso a colpi d’arma da fuoco dall’ultrà romanista De Santis.

La sentenza è stata emessa col rito abbreviato. Il pm aveva chiesto la condanna a 18 anni. Per gli zii Gaetano e Giuseppe il pm aveva chiesto rispettivamente 16 e 18 anni, entrambi sono stati condannati a 15 anni. Dieci anni anche per il cugino Rosario. Sono ritenuti trafficanti di marijuana, hashish e cocaina da Olanda e Spagna.