Orario legale, 2017: quando cambia l’ora?

Orario legale, 2017: quando cambia l’ora?

Quando torna l’ora legale? Alle soglie della primavera è un’abitudine fissa che anticipa l’arrivo dei mesi caldi: spostare le lancette in avanti di un’ora. Il cambio di orario per il 2017 avverrà nella notte tra sabato 25 e domenica 26 marzo. Alle 2.00 di notte di domenica bisognerà portare le lancette avanti di un’ora, spostandole sulle 3.00.

Gli effetti

Si dormirà quindi un’ora in meno ma si avrà un’ora di luce in più con effetti benefici sull’umore e sul lavoro. Un’ora che recupereremo facilmente approfittando dell’ultimo weekend di marzo che ci lancia definitivamente nella stagione primaverile. Niente paura però: smartphone, pc, tablet, insomma gran parte dei nostri dispositivi elettronici cambieranno l’ora automaticamente.

Ora legale e ora solare, perché? Le origini

L’ora legale è stata introdotta per la prima volta in Gran Bretagna nel 1916 in modo da risparmiare sull’elettricità in tempo di guerra e fu subito estesa anche in altri Paesi Europei. Successivamente, dopo un periodo di sospensione di circa 50 anni, è stata ripristinata nel 1965 quando venne riconosciuta da una legge ad hoc. L’anno successivo poi venne adottata in tutta Europa indicando la data di inizio nell’ultima domenica di ottobre. Da allora, dopo 101 anni, è diventata un’abitudine fissa per tutti gli occidentali che permette di “allungare” artificialmente le giornate approfittando della luce solare fino a tardi.

Cambio dall’ora legale a solare, effetti sulla salute

Non è tutto oro però ciò che luccica. Il cambio dell’ora infatti potrebbe avere degli effetti negativi sul vostro fisico, dormire un’ora in meno infatti potrebbe influire sul ritmo dell’orologio biologico. Ma non temete, perché seguendo alcuni semplici consigli riuscirete ad abituarvi in poche ore; ad esempio, prima di addormentarvi sarebbe perfetta una tisana rilassante così da dormire senza ansie, mentre il giorno dopo cercate di stare il più possibile sotto la luce del sole.

Consigli utili per tutti

Evitate le grandi abbuffate, sia nel giorno del cambio dell’ora che in quello successivo e dedicatevi almeno per un’ora all’attività fisica. Se nonostante questi piccoli accorgimenti avrete comunque del mal di testa o vi sentirete particolarmente nervosi e di cattivo umore non temete, sono gli effetti del cambio dell’ora che spariranno entro poco tempo.