Tiziana, l’ultimo schiaffo: i suoi video a luci rosse venduti a 10 dollari

Tiziana, l’ultimo schiaffo: i suoi video a luci rosse venduti a 10 dollari

Mugnano. Continua ad essere una vittima, Tiziana Cantone. Anche da morta. Il web non si ferma davanti a nulla. E oggi – come riporta Metropolis.it – si scopre che i suoi video a luci rosse non solo continuano a circolare in rete, ma hanno persino un costo e possono essere visualizzati pagando una cifra irrisoria. Già, poco più di 10 dollari, tanto vale per il web il ricordo di Tiziana Catone.

Siti specializzati nella ricerca di materiale pornografico, infatti, hanno rimosso dalle pagine in “chiaro” i filmati hot in cui la giovane di Mugnano era protagonista. Ma non li hanno cancellati dai loro server e compaiono ancora nelle sezioni a pagamento. È il caso di “Hamster”, dove la ricerca delle parole “Tiziana+Cantone” porta ad una schermata in cui l’utente è invitato ad iscriversi al canale “gold member” per poter accedere ai contenuti. Iscrizione che ha un costo: 9,99 euro. Un ultimo schiaffo alla 31enne morta suicida.

Facebook