“Ti uccido!”. Luca Abete minacciato e inseguito a Marano da un parcheggiatore abusivo. VIDEO

“Ti uccido!”. Luca Abete minacciato e inseguito a Marano da un parcheggiatore abusivo. VIDEO

Lo avevamo già anticipato qualche giorno fa, prima che il servizio di Luca Abete andasse in onda ieri sera su Canale5. L’inviato di Striscia La Notizia il 12 aprile è stato inseguito e minacciato di morte da un parcheggiatore abusivo in via Nuvoletta.

Durante la realizzazione del suo servizio, Luca Abete soprende diverse persone intente ad esercitare abusivamente l’attività di parcheggiatore. In particolare una, alla vista del giornalista, salta in auto e fila via. Abete prova a rincorrerlo, si avvicina allo sportello. A quel punto scatta la rabbia dell’uomo, che scende dal veicolo e minaccia di morte l’inviato costretto a mettersi in fuga insieme alla sua troupe. Per poco non si è arrivati alle mani.

Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia Municipale e una pattuglia dei Carabinieri che hanno riportato la calma. “Abbiamo le mani legate – ha dichiarato un agente della Municipale -. Senza una formale denuncia, non possiamo bloccare l’attività di questi parcheggiatori”.